CERCA NEL PORTALE

CIFM/interzum guangzhou 2017

Importante piattaforma per i comparti legati all’industria dell’arredo in Asia

CIFM/interzum guangzhou 2017

Apre domani l'edizione 2017 di CIFM/interzum guangzhou, la più grande e completa rassegna asiatica dedicata alle tecnologie e alle forniture per l’industria del mobile e la decorazione di interni che si chiuderà il 31 marzo  al China Import and Fair Complex (Pazhou Complex). Quest’anno la rassegna occuperà ben 150mila metri quadrati, un nuovo record, e ospiterà oltre 1.300 espositori da 38 Paesi le cui proposte saranno certamente guardate con grande attenzione dagli oltre 70mila visitatori attesi a Guangzhou.
Come è oramai tradizione,  molte le “rappresentanze nazionali” presenti alla manifestazione: nove aree collettive infatti accoglieranno le imprese di Germania, Turchia, Corea, Cile, Stati Uniti/Canada e i gruppi che hanno come capofila il Malaysian Timber Council piuttosto che l’American Hardwood Export Council, Canada Wood e Swedish Wood.
Non manca, ovviamente, una nutrita rappresentanza italiana: dal nostro Paese arriveranno nella capitale cinese dell’industria del mobile ben dieci aziende, fra cui Coral, Ferwood, Fit Art, ICA, Italiana Ferramenta, IVM Chemical, Paolino Bacci, Permo, Sige e Servetto. Complessivamente saranno circa 330 gli espositori che arriveranno da oltreconfine.
La fiera proporrà un'offerta quanto mai vasta e completa, ospitando praticamente tutti i più grandi marchi della filiera: dai gruppi italiani Scm, Biesse o Fvg ai tedeschi di Ima, Leuco, Vollmer, Homag, Duerkopp, Mammut, Okin Refined, Kleiberit, Jowat, Rehau, Schattdecor, passando dai taiwanesi di Repon e dagli inglesi di Titus, da Bostik France, da Bekaert Deslee (Belgio) e dai turchi di Kastamonu e Boyteks Tekstil. CIFM/interzum guangzhou sarà ancora una volta il luogo per il lancio di molte novità sia a livello internazionale che per il sempre più coinvolgente mercato cinese. Una vocazione che si conferma così come i tanti “contenuti collaterali” che fanno di CIFM/interzum guangzhou un'occasione di approfondimento.
Molte le opportunità per conoscere meglio prodotti e tecnologie: dalla “Global Color Trends Conference” organizzata da Renolit Group sulle tendenze nel mondo del mobile, all’incontro dedicato da Swedish Wood sull’impiego del legno in architettura, oltre agli appuntamenti dedicati al montaggio di mobili e arredi senza viti piuttosto che alle prestazioni di bordi di qualità o agli sviluppi dei materiali melamminici attesi per il prossimo futuro. Una presentazione speciale, intitolata “Unveiling, i misteri della produzione di arredi”, metterà in evidenza tutti gli aspetti del ciclo produttivo da cui nascono i mobili, un allestimento che metterà sotto i riflettori materiali, accessori, ferramenta, tecnologie, soluzioni e materiali per imbottiture in un’area nella quale i visitatori potranno “toccare con mano” quanto verrà presentato o entrare in questo mondo grazie ad alcune installazioni interattive.
Forte di oltre novant’anni di esperienza, Koelnmesse continua il proprio impegno perché Cifm/interzum guangzhou sia la più importante piattaforma per i comparti legati all’industria dell’arredo in Asia.
Il China Foreign Trade Centre (Group), partner di Koelnmesse e titolare di CIFF-China International Furniture Fair, vanta una cinquantennale esperienza nell'organizzazione di fiere, fra cui la China Import and Export Fair, nota anche come la “Fiera di Canton”, la più grande manifestazione fieristica che si svolge in Cina.
www.interzum-guangzhou.com

Tags


ARTICOLI CORRELATI
Cifm/interzum Guanghzhou: professionalità e internazionalizzazione 732

Numerose le aziende estere presenti alla prossima manifestazione considerata ormai fiera leader in Asia per le forniture e le tecnologie per l’industria del mobile.