CERCA NEL PORTALE

Electrolux Design Lab 2014

Idee altamente innovative per il futuro degli ambienti domestici

Electrolux Design Lab 2014

L’Electrolux Design Lab ha l’obiettivo di stimolare e attivare gli studenti di design a livello globale coinvolgendoli nella presentazione di idee altamente innovative per il futuro degli ambienti domestici. Supportando l’impegno di Electrolux nel guidare l’evoluzione degli elettrodomestici per la casa, il concorso fornisce nuove idee e ispirazioni per l’innovazione e offre l’opportunità di entrare in contatto con i migliori talenti emergenti. Vincitore dell'Electrolux Design Lab 2014 è il progetto Future Hunter-Gatherer, sviluppato da Pan Wang, ragazza cinese che studia alla Central Saint Martins di Londra; il progetto vuole fornire ai consumatori un modo nuovo per fare la spesa, educativo e ispirato alla natura. “Questo concept affronta tematiche legate all’ecologia e alla consapevolezza del consumatore in merito alla catena alimentare in una società urbana, e lo fa in modo educativo, onesto e giocoso”, ha dichiarato Lars Erikson, Senior Vice President Design di Electrolux e Presidente della giuria, composta da Margareta van den Bosch, Creative Advisor di H&M e Robin Edman, Chief Executive di SVID (Fondazione Svedese di Industrial Design). Al secondo posto si è classificato Lotus di Fulden Dehneli della Middle East Technical University, Turchia. Si tratta di un purificatore d’aria dotato di un corpo principale e di tre sfere portatili che possono essere posizionate in diversi luoghi, come ad esempio negli armadi, a seconda della necessità.  Al terzo posto, UrbanCONE di Michal Pospiech, della Jan Matejko Academy of Fine Arts, Polonia. Un purificatore d’aria che si alza in volo grazie a una struttura ultra leggera e al movimento delle sue ali, su cui sono montati piccoli pannelli solari.  Il People’s Choice Award, il premio che per il concept che ha ricevuto il maggior numero di preferenze online, è stato vinto da Hero di Fiorella Rios, un concept per la pulizia dell’aria che ha ricevuto quasi 6.000.

Tags


Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI