CERCA NEL PORTALE

Nasce Giardina Group

A Ligna 2017 con un nuovo nome, una nuova compagine societaria, un nuovo logo

Nasce Giardina Group

Giampiero Mauri, già titolare di Mauri Macchine e di Ventilazione Italiana, ha acquisito l’intero pacchetto azionario della Giardina Finishing. Nasce così una nuova realtà, Giardina Group, all’interno della quale confluisce anche MM Store, la neonata esperienza di e-commerce per la vendita on line di ricambi e attrezzature per macchine e linee di verniciatura.
“Si è concluso un processo naturale: quando attraverso Mauri Macchine – spiega Giampiero Mauri - decisi di acquisire le Officine Aeromeccaniche Giardina, un marchio troppo importante per essere lasciato al suo destino, in cuor mio sapevo che un giorno avremmo potuto dare vita a un vero e proprio gruppo, con una guida forte. Oggi quello che fino a pochi mesi fa era poco più di un sogno si è finalmente realizzato!”.
L’obiettivo è quello di creare un'azienda forte sul mercato nazionale e internazionale, grazie a una scelta imprenditoriale che apre la strada a una governance con finalità precise, “… perché con le idee chiare e un progetto ben definito si possono ancora fare molte cose anche in un comparto maturo come quello della finitura e della verniciatura, dando vita a una realtà che ribadisca la propria volontà di essere parte del ristretto gruppo delle imprese leader nei mercati mondiali, con un fatturato che quest’anno supererà i 16 milioni di euro e l’obiettivo di raggiungere i 20 milioni nel 2018”, ha commentato  Giampiero Mauri.
A Ligna di Hannover, dal 22 al 26 maggio prossimo, (padiglione 16, stand A12) il nuovo gruppo si presenterà ufficialmente in un’area di circa 400 metri quadrati: un nuovo nome, una nuova compagine societaria, un nuovo logo che progressivamente contrassegnerà tutta la produzione, una nuova immagine sobria, solida, concreta.
“Costruiamo tecnologie fatte per durare e per dare un maggiore valore ai beni per le quali vengono usate: questo è il nostro lavoro. La scelta di un rigoroso bianco e nero, con il guizzo del tricolore, della italianità, vuole significare proprio la nostra forza, la chiarezza dei nostri obiettivi, la solidità del nostro gruppo da ogni punto di vista: tecnico, progettuale, produttivo, finanziario, di comprensione e supporto alle esigenze nei nostri clienti sparsi in tutto il mondo”, afferma Mauri; che aggiunge: “Sono sicuro che il nostro stand ad Hannover mostrerà a tutti quale sarà la strada che intendiamo percorrere…”.
L’unificazione dei tre marchi mette immediatamente a disposizione di Giardina Group un parco clienti vastissimo, oltre a un catalogo quanto mai articolato, probabilmente la più vasta e completa gamma di macchine e impianti per la finitura che una azienda proponga al mercato: dalla macchina stand alone “di serie”, alla linea più sofisticata e flessibile; dal serramento al mobile, dall’edilizia in legno al vetro; dal grande impianto per verniciare travi alle macchine speciali per lastre di cristallo di 15 millimetri di spessore e una larghezza fino a 3.250 millimetri.
Legno e vetro sono i due settori dove i marchi del gruppo sono da tempo impegnati: oltre alla storica vocazione per il legno, infatti, in Giardina Group si sono consolidate nel tempo competenze specifiche per il vetro, dalla pulizia alla acidatura fino alla verniciatura: qualsiasi trattamento di preparazione e di finitura per un catalogo che ha convinto alcuni dei più grandi leader mondiali del settore.
I progetti sono molti e ambiziosi, primo fra tutti riunire la produzione nella unità di Figino Serenza, sede storica di Giardina, mentre i capannoni Mauri Macchine di Cermenate saranno adibiti a magazzini e a spazi logistici. Entro l’anno la nuova sede sarà completamente ristrutturata per rispondere alle necessità di un'azienda moderna, un intervento che prevede la riorganizzazione degli spazi produttivi e degli uffici, la creazione di uno show-room/laboratorio, spazi per la formazione e un ufficio dedicato alla progettazione e innovazione, oltre a tutti gli altri spazi necessari per una realtà che vuole continuare a crescere.
www.giardinagroup.com

Tags

Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI