CERCA NEL PORTALE

Per il Gruppo Schattdecor un fatturato 2015 da record

Per il Gruppo Schattdecor un fatturato 2015 da record

Da più di 30 anni Schattdecor è fornitore di carte decorative stampate, finish foil e carta melamminica per le industrie leader del legno e del mobile.  Con un fatturato annuo di oltre 600 milioni di euro il Gruppo  Schattdecor  termina l'anno d’esercizio 2015 superando di nuovo il record dell'anno precedente. L'anno scorso il Gruppo Schattdecor ha lavorato presso le 14 sedi oltre due miliardi di metri quadrati di carta, la maggior parte prodotta nell'ambito della stampa, seguìto dalla spalmatura e dall'impregnazione con oltre 500 milioni di metri quadrati confermando così la sua posizione leader sul mercato.  "Ci siamo lasciati alle spalle un anno giubilare molto bello e ricco di successi – ha affermato Reiner Schulz, Presidente di Schattdecor AG. Aver potuto confermare il record dell'anno precedente all'interno del Gruppo ci rende molto orgogliosi come team!" 

Sviluppo del mercato Se nello scorso anno d’esercizio le vendite in Europa centrale e nel Nord America si sono mantenute piuttosto stabili, nelle regioni Asia/Pacifico, Europa meridionale e orientale, Vicino Oriente e Sud America il Gruppo Schattdecor è stato in grado di ottenere riscontri di mercato positivi. "Il mercato asiatico è per noi – ha detto Roland Auer, Direttore Vendite e Marketing Schattdecor AG - una fra le aree trainanti di crescita più importanti. Per questo motivo abbiamo ora intrapreso le misure necessarie attivando due nuove macchine di stampa in Cina per rispondere alle esigenze attuali di quel mercato, senza venire meno ai principi di qualità Made by Schattdecor”.

Investimenti I progetti d’investimento dello scorso anno sono stati l'ultimazione del nuovo impianto di Tjumen (RUS), un ampliamento della capacità produttiva di finish foil a Głuchołazy (POL) e l'ampliamento della capacità produttiva d’impregnato a São José dos Pinhais (BRA). Per il 2016 sono previsti progetti d’investimento per un ammontare di 44 milioni di euro.  

Stampa digitale industriale Focalizzandosi sull’industria del decorativo, Schattdecor intende rendere commerciabile la stampa digitale. L'impianto di stampa inkjet single-pass Palis 2250 appositamente sviluppato, è installato al momento nello stabilimento principale di Thansau, e dalla fine di quest’anno stamperà in digitale su carta decorativa con pigmenti identici a quelli del processo rotocalcografico, in una larghezza di 2250 mm e con una velocità di stampa fino a 150 m/min. 

Nuove gestioni aziendali in Polonia e in Russia Mirosław Wolski  è il nuovo presidente di Schattdecor Polonia. Finora Wolski è stato responsabile dei reparti produzione e tecnologia nella consociata polacca Schattdecor. Sono entrati a far parte del consiglio d'amministrazione due nuovi membri: Tomasz Achrem e Jerzy Szejwian. In Russia Jens Palmen ha assunto in qualità di direttore generale la massima funzione di supervisione. Altri membri dell'amministrazione sono Vladimir Denisov e Dmitrij Kilimnik, quest’ultimo ha diretto negli ultimi tre anni il progetto edile di Tjumen. www.schattdecor.de

 

Da più di 30 anni Schattdecor è fornitore di carte decorative stampate, finish foil e carta melamminica per le industrie leader del legno e del mobile.  Con un fatturato annuo di oltre 600 milioni di euro il Gruppo  Schattdecor  termina l'anno d’esercizio 2015 superando di nuovo il record dell'anno precedente. L'anno scorso il Gruppo Schattdecor ha lavorato presso le 14 sedi oltre due miliardi di metri quadrati di carta, la maggior parte prodotta nell'ambito della stampa, seguìto dalla spalmatura e dall'impregnazione con oltre 500 milioni di metri quadrati confermando così la sua posizione leader sul mercato.  "Ci siamo lasciati alle spalle un anno giubilare molto bello e ricco di successi – ha affermato Reiner Schulz, Presidente di Schattdecor AG. Aver potuto confermare il record dell'anno precedente all'interno del Gruppo ci rende molto orgogliosi come team!" 

Sviluppo del mercato Se nello scorso anno d’esercizio le vendite in Europa centrale e nel Nord America si sono mantenute piuttosto stabili, nelle regioni Asia/Pacifico, Europa meridionale e orientale, Vicino Oriente e Sud America il Gruppo Schattdecor è stato in grado di ottenere riscontri di mercato positivi. "Il mercato asiatico è per noi – ha detto Roland Auer, Direttore Vendite e Marketing Schattdecor AG - una fra le aree trainanti di crescita più importanti. Per questo motivo abbiamo ora intrapreso le misure necessarie attivando due nuove macchine di stampa in Cina per rispondere alle esigenze attuali di quel mercato, senza venire meno ai principi di qualità Made by Schattdecor”.

Investimenti I progetti d’investimento dello scorso anno sono stati l'ultimazione del nuovo impianto di Tjumen (RUS), un ampliamento della capacità produttiva di finish foil a Głuchołazy (POL) e l'ampliamento della capacità produttiva d’impregnato a São José dos Pinhais (BRA). Per il 2016 sono previsti progetti d’investimento per un ammontare di 44 milioni di euro.  

Stampa digitale industriale Focalizzandosi sull’industria del decorativo, Schattdecor intende rendere commerciabile la stampa digitale. L'impianto di stampa inkjet single-pass Palis 2250 appositamente sviluppato, è installato al momento nello stabilimento principale di Thansau, e dalla fine di quest’anno stamperà in digitale su carta decorativa con pigmenti identici a quelli del processo rotocalcografico, in una larghezza di 2250 mm e con una velocità di stampa fino a 150 m/min. 

Nuove gestioni aziendali in Polonia e in Russia Mirosław Wolski  è il nuovo presidente di Schattdecor Polonia. Finora Wolski è stato responsabile dei reparti produzione e tecnologia nella consociata polacca Schattdecor. Sono entrati a far parte del consiglio d'amministrazione due nuovi membri: Tomasz Achrem e Jerzy Szejwian. In Russia Jens Palmen ha assunto in qualità di direttore generale la massima funzione di supervisione. Altri membri dell'amministrazione sono Vladimir Denisov e Dmitrij Kilimnik, quest’ultimo ha diretto negli ultimi tre anni il progetto edile di Tjumen. www.schattdecor.de

 

Tags


ARTICOLI CORRELATI