CERCA NEL PORTALE

“Ci vediamo a Valencia”

Alla Fiera di Valencia dall'11 al 14 febbraio

“Ci vediamo a Valencia”

Nosvemosenvalencia,  ovvero “Ci vediamo a Valencia”, è il nome del grande evento che riunirà  a Valencia dall'11 al 14 febbraio le seguenti manifestazioni espositive: Cevisama, Salone Internazionale della Ceramica, Habitat, Fiera Internazionale del Mobile,  Fimma, Esposizione Internazionale delle Macchine per la lavorazione del legno e Maderalia, Salone Internazionale dei fornitori del settore Legno-arredo. Un evento che vuole diventare punto di riferimento per i professionisti che vogliono scoprire tutte le novità nel campo della ceramica, dei mobili, dell'illuminazione, dei tessuti e conoscere i migliori fornitori di materiali e  macchine per il settore del legno e del mobile. Gli organizzatori stimano che l'unione delle tre fiere possa portare più di 130.000 visitatori professionisti alle manifestazioni. Si tratta di un'occasione unica per gli espositori per mostrare le loro nuove collezioni ad un pubblico così vasto e internazionale. Per i visitatori invece è l'occasione per godere di un nuovo evento. Su una superficie espositiva di 200.000 mq, oltre alle varie proposte delle aziende espositrici si svolgeranno in contemporanea a Valencia conferenze, mostre culturali, presentazioni di prodotti e inaugurazioni di nuovi showroom, eventi tutti creati  per l'occasione. Per quanto riguarda nello specifico Maderalia, novità di quest'anno è la lunga lista di nuovi materiali presentati e che ha come denominatore comune  temi quali: alta resistenza, durabilità, funzionalità, riciclo e la massima sicurezza per la salute dell'utilizzatore finale.  Per citarne alcuni, la fiera mostrerà il materiale conosciuto come Kreeon®, simile alla pietra naturale, composto da minerali e resine naturali e ad alta resistenza,  riciclabile al 100%, resistente e antibatterico. Verrà presentato sempre a Maderalia Perennis, un nuovo materiale composto da una miscela di fibre naturali e plastica che esalta le migliori proprietà di entrambi questi materiali. Dall'aspetto visivo caldo come il legno, questo materiale ha anche un'eccellente resistenza al fuoco e grande adattabilità alle condizioni climatiche e agli ambienti umidi. Fimma (Esposizione Internazionale delle Macchine per la lavorazione del legno) quest'anno mostra una vasta gamma di software e software di nuova concezione per la realizzazione di progetti legati al mondo della decorazione, degli interni e le aree di lavorazione del legno e dei mobili.   A Fimma 2014  ci saranno molte nuove attrezzature CNC caratterizzate da una maggiore flessibilità, semplicità d'uso e che garantiscono la riduzione di tempi e costi di produzione. Considerando che l'estetica dei componenti e dei mobili è diventata sempre più importante per un consumatore alla ricerca di design e del valore decorativo anche del più piccolo dettaglio, ci sono molte proposte che soddisfano le richieste di apparecchiature di stampa digitale. 

Tags


Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI