CERCA NEL PORTALE

CIFM/interzum guangzhou 2014

Salone internazionale della subfornitura per l’industria del mobile e dei macchinari per la lavorazione del legno

CIFM/interzum guangzhou 2014

Dal 28 marzo all’1 aprile 2014 avrà luogo, presso il China Import and Export Fair Pazhou Complex di Guangzhou, l’undicesima edizione di interzum guangzhou, Salone internazionale della subfornitura per l’industria del mobile e dei macchinari per la lavorazione del legno. La manifestazione quest’anno durerà cinque giorni, contro i quattro dell’anno scorso, e si svolgerà come sempre in concomitanza con il prestigioso CIFF, China Salone Internazionale del Mobile. L’area espositiva totale raggiungerà 130.000 metri quadrati, attraverso Area B e Area C del Complesso Pazhou di Guangzhou. Saranno presenti oltre 1.100 espositori provenienti da 30 Paesi, nove padiglioni stranieri e sono previsti oltre 60.000 visitatori professionali provenienti da 140 Paesi. Il successo di CIF /interzum guangzhou 2013 ha dimostrato ancora una volta l’importante significato di questo evento per l’intera industria dei macchinari per il legno, delle materie prime e della produzione di mobili.  L'evento, che nel 2013 ha celebrato il suo decimo anniversario, ha registrato infatti un record di presenze. Su una superficie di 130.000mq si sono incontrati 1.095 espositori e 60.975 visitatori; i padiglioni internazionali erano al completo già quattro mesi prima dell’inizio della fiera, registrando un record di affluenza internazionale (251 aziende provenienti da 28 Paesi). Altrettanto forte è stata l’adesione all’interno degli otto padiglioni nazionali. Insieme a Cile, Germania, Italia, Spagna, Taiwan, Turchia, Stati Uniti/Canada e l'American Hardware Export Council ha preso parte per la prima volta alla manifestazione anche il Malaysian Timber Council. Anche quest’anno, in occasione di interzum guangzhou 2014, Koelnmesse Italia sta organizzando una partecipazione collettiva per agevolare la presenza di tutte le aziende italiane interessate, offrendo numerosi vantaggi sia di tipo organizzativo che logistico. Il pacchetto all inclusive prevede: l’affitto dell’area espositiva,  l’allestimento dello stand (speciale layout Made in Italy), alcuni elementi d’arredo, l’allaccio elettrico e i consumi, la pulizia dello stand e lo smaltimento rifiuti, l’iscrizione al catalogo cartaceo e online.

Tags


Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI