A imm cologne 2019 protagonista il Made in Italy

Quest'anno si svolge anche LivingKitchen, la rassegna dedicata alla cucina

A imm cologne 2019 protagonista il Made in Italy

Condividi sui social

L’edizione 2019 di imm cologne, Internationale Möbelmesse, e di LivingKitchen, la rassegna biennale dedicata alla cucina, si è aperta ieri nei padiglioni della fiera di Colonia per concludersi domenica 20 gennaio.

Complessivamente sono presenti a Colonia circa 1.300 espositori (il 70 per cento stranieri), in crescita rispetto ai 1.253 del 2018 così come in crescita risultano le aziende del “made in Italy”, che quest’anno superano quota 100 rispetto alle 94 del 2018 e alle 92 dell'edizione 2017, anno che vedeva la presenza delle cucine.

In attesa del Salone del Mobile di aprile, a Colonia si nota la presenza, ormai costante, delle più importanti aziende italiane del settore come ad esempio B&B Italia, Baxter, Cassina, Cattelan, Flexform, Giorgetti, Lapalma, Living Divani, MDF, Minotti, Molteni, Poliform, Poltrona Frau, Porada, RIVA 1920. Da segnalare anche importanti ritorni, come quello di Knoll International, Zanotta, Lema, Edra.

Knoll International è anche fra le aziende protagoniste della mostra sul Bauhaus allestita all'ingresso sud, nel passaggio fra i padiglioni 3 e 11, per celebrare la famosa scuola di architettura, arte e design che ha animato il clima culturale di inizio secolo.

Le imprese italiane sono presenti soprattutto negli spazi riservati al “top di gamma”, raccolti sotto l’etichetta “Pure”, e quest’anno sviluppata e ampliata in “Pure Atmospheres”, in scena nei padiglioni 11.1, 11.2 e 11.3. Nel padiglione 11.3 viene presentata anche la mostra “Trend Atmospheres”, un allestimento di grande effetto, arricchito da una prestigiosa area ristorazione, punto di incontro per i buyer di questo specifico segmento.

Più spazio è stato assegnato anche a “Pure Editions”, nei padiglioni 2.2, 3.2 mentre nel padiglione 3.1 un concept innovativo vede la presenza di importanti marchi del design internazionale, che allestiranno stand aperti e percorribili, dove protagonista è il prodotto.

La manifestazione di Colonia propone a decine di migliaia di visitatori, una ricca offerta di mobili, luci, tessili per arredamento, con i trend e i colori che domineranno la prossima stagione, oltre a progetti all'avanguardia di giovani designer e soluzioni “smart home”.

Complessivamente sono undici i padiglioni nei quali c'è spazio per ogni genere di arredo, dai mobili più tradizionali nel segmento “Prime”, agli imbottiti nel segmento “Comfort”, mentre nello “Sleep” è di scena l’ambiente della notte e nello “Smart” i mobili in kit di facile assemblaggio, destinati ad un target giovane.

Fra i focus della rassegna anche per il 2019 c'è “Das Haus”, una sorta di casa ideale la cui realizzazione viene affidata ogni anno a designer affermati e di grande appeal: quest’anno i 180 metri quadrati a disposizione per “inventare” la casa delle emozioni sono stati affidati ai designer australiani Truly Truly, dell’omonimo studio di Rotterdam.


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati