CERCA NEL PORTALE

Risultati positivi per CIFM/interzum guangzhou 2018

Forte la domanda di qualità, design e sostenibilità

Risultati positivi per CIFM/interzum guangzhou 2018

CIFM/interzum guangzhou, la rassegna dedicata alle tecnologie, le forniture, i materiali per l’industria del mobile e del legno, che si è svolta presso il China Import and Export Fair Complex di Guangzhou dal 28 al 31 marzo scorso, si è conclusa registrando risultati più che positivi.
Sono stati infatti 1.459 gli espositori, di cui 340 stranieri, che hanno presentato le proprie novità sui 150mila metri quadrati della fiera richiamando nella megalopoli cinese 89.858 visitatori da 107 Paesi e regioni della Cina, il 7,8 per cento in più rispetto all'edizione precedente.
Molti i buyers provenienti da mercati oramai maturi, fra cui Malesia e Corea del Sud, ma crescente è anche l'interesse per questa importante manifestazione da parte di Paesi fino a oggi più “marginali”, come India e Pakistan.
Ottimismo e soddisfazione sono stati espressi dalla maggior parte dei visitatori, come testimoniato anche da un'indagine realizzata da un organismo indipendente secondo cui ben l’86 per cento degli intervistati ha affermato che tornerà a visitare la prossima edizione.
Altrettanto soddisfatti gli espositori che hanno scelto di confrontarsi con un mercato dalle enormi potenzialità  dove la qualità e l'appeal di determinate soluzioni sta attirando l’attenzione delle grandi industrie cinesi.
L'attenzione dimostrata verso nuove tecnologie, forniture per mobili, legni, semilavorati, decorativi o finiture hanno mostrato chiaramente una domanda in forte evoluzione e, dunque, nuove e ancora più soddisfacenti opportunità per gli espositori.
“Abbiamo incontrato un numero di visitatori indubbiamente superiore alle nostre aspettative”, ha commentato Erik Camani di F.lli Cinetto, azienda italiana che per la prima volta ha esposto a interzum guangzhou. “Il 70 per cento dei nostri incontri sono stati con aziende cinesi, il 30 per cento con realtà da altri Paesi; per la maggior parte produttori di mobili e arredi, fra cui diversi “grandi nomi”.  Abbiamo esposto nell’ambito della “Custom Furniture Suppliers Zone”, un nuovo “concept” legato a valori come trend, design, comfort o sostenibilità che sentiamo vicini. A conti fatti un ottimo modo per approcciare il mercato cinese, un'esperienza che ripeteremo senz’altro nei prossimi anni”.
Due prodotti di aziende italiane, il sistema di montaggio “Target” di Italiana Ferramenta e “Materia” di Sige sono stati selezionati per la “20 PLUS 20 Annual List”, ovvero inseriti all'interno della lista dei prodotti più significativi e innovativi del biennio 2017-2018 scelti da una giuria di esperti internazionali.
Anche quest'anno Koelnmesse ha messo tutto il proprio impegno perché Cifm/interzum guangzhou si confermasse la più importante piattaforma per i comparti legati all’industria dell’arredo in Asia, vincendo ancora una volta questa importante sfida.
La prossima edizione di Cifm/interzum guangzhou si terrà dal 28 al 31 marzo 2019.

 

Tags

Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI
Cifm/interzum Guanghzhou: professionalità e internazionalizzazione 732

Numerose le aziende estere presenti alla prossima manifestazione considerata ormai fiera leader in Asia per le forniture e le tecnologie per l’industria del mobile.

Segnali positivi per ZOW 2018 10128

Dal 6 all’8 febbraio avrà luogo a Bad Salzuflen, ZOW, la rassegna dei componenti, delle forniture e dei semilavorati per l’industria del mobile, organizzata da Koelnmesse.

ZOW 2018: una partenza positiva 10159

Circa 4.000 i visitatori, il 27 per cento dei quali stranieri, presenti allo Zow 2018 di Bad Salzuflen, la prima edizione della rassegna dopo l’acquisizione da parte di Koelnmesse.

M&M di Bogotà: una fiera porta d’accesso per la Regione Andina e l’America latina 10175

Si è svolta a Bogotá dal 6 al 9 marzo scorso la prima edizione della Feria Mueble & Madera che ha visto la partnership di Koelnmesse con Corferias per la gestione della manifestazione.