Salone del Mobile 2021: confermato a FieraMilano Rho dal 5 al 10 settembre

La cinquantanovesima edizione sarà all'insegna dell'unicità e dell'innovazione, coordinata da un curatore di fama internazionale

Salone del Mobile.Milano confermato a settembre

Condividi sui social

Alla fine il Salone del Mobile di Milano si farà. Dopo una settimana di fibrillazioni che hanno visto il possibile annullameno della manifestazione, le dimissioni di Claudio Luti dalla presidenza del Salone del Mobile.Milano, la caduta in Borsa di Fiera Milano e la levata di scudi di Federalberghi e  Confcommercio seguita dalle dichiarazioni del sindaco di Milano, Beppe Sala e del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, per arrivare fino al governo nazionale, alla fine, dicevamo, il Consiglio di Amministrazione di FLA Eventi ha deciso di confermare la cinquantanovesima edizione del Salone del Mobile.Milano dal 5 al 10 settembre 2021 nei padiglioni di FieraMilano Rho.
Sarà, come si legge nel comunicato, “un'edizione innovativa, iconica, unica. Sarà con una veste inedita, attenta a valorizzare le novità, le tecnologie e i progetti delle aziende. A riprendere "il filo" di un discorso interrotto in presenza, ma non per relazione, contatto con mercato, professionisti, clienti o semplici appassionati”.

 

Un curatore di fama internazionale coordinerà l'evento  


Il progetto dell'evento 2021, che è stato annunciato innanzitutto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e successivamente a tutte le istituzioni nazionali coinvolte e a quelle del territorio, nonché condiviso con il partner storico Fiera Milano, sarà affidato e coordinato da un curatore di fama internazionale e punterà a rafforzare legame, relazioni e azioni concrete con il tessuto economico e sociale che riconosce centralità e rilevanza al Salone del Mobile.Milano.
Il Salone, aperto a tutte le aziende espositrici internazionali e italiane, si terrà a FieraMilano Rho e vedrà mostre e percorsi tematici integrati con prodotti e le novità degli ultimi 18 mesi che dialogheranno con una nuova piattaforma digitale che sarà presentata a breve. La fiera si svolgerà nel rispetto delle direttive e delle ordinanze di prevenzione e sicurezza previste dal governo per lo svolgimento di eventi fieristici.

 


Un Salone innovativo e attrattivo sul piano internazionale e di qualità


Si ritiene che l'appuntamento con il Salone del Mobile di Milano sviluppi numerose adesioni e una rappresentatività globale di prodotti, eccellenze e innovazioni del settore e che, grazie anche al contributo  di un territorio storicamente produttivo e fortemente dinamico, si riusciranno a sviluppare quelle iniziative e quegli eventi che in termini di clima e ambiente ne fanno da sempre un "unicum mondiale".  
"Sono fiducioso che grazie al supporto ricevuto dalle istituzioni, in primis dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e dalla Presidenza del Consiglio, così come dagli altri Ministeri coinvolti e partecipi"– sottolinea Gianfranco Marinelli, Presidente di FLA Eventi SpA – "e alla volontà delle aziende di dare un contributo alla riuscita della manifestazione, saremo in grado di dare vita a un Salone innovativo e attrattivo sul piano internazionale e di qualità. Siamo consapevoli che il successo di una manifestazione come il Salone del Mobile.Milano sarà confermato dal fatto che i cittadini comprenderanno e apprezzeranno, ancora una volta, l'apporto che è in grado di dare al Paese in termini di crescita, immagine e credibilità. Sono orgoglioso di affermare che anche questa volta daremo il nostro contributo".
Claudio Feltrin, Presidente di FederlegnoArredo, sottolinea che è stata vinta “una grande sfida: dare alle aziende, dalle grandi alle piccole realtà, che rappresentano il tessuto della filiera, la migliore vetrina per valorizzare le eccellenze internazionali e del made in Italy". "Ora proseguiremo in questa direzione – conclude Feltrin – come sempre in stretta sinergia con la Città di Milano. Gli attestati di stima e vicinanza, giunti in questi giorni da parte di tutte le istituzioni nazionali e locali, sono il riconoscimento migliore ai tanti imprenditori che negli anni hanno reso il Salone del Mobile un concept unico e ammirato nel mondo".

 


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati