CERCA NEL PORTALE

Sicam 2018: il Salone compie dieci anni e si conferma appuntamento leader

A Pordenone i più accreditati players dell’arredamento internazionale

Sicam 2018: il Salone compie dieci anni e si conferma appuntamento leader

La 10^ edizione di Sicam, il Salone Internazionale dei Componenti, Accessori e Semilavorati per l’industria del mobile, che si è svolto a Pordenone dal 16 al 19 ottobre, si è concluso registrando anche quest'anno ottimi risultati. Molto positivo è stato infatti l'afflusso di professionisti e buyers da tutto il mondo con numeri ancora in crescita rispetto alla precedente edizione: oltre 8000 aziende hanno visitato il Salone per vedere i prodotti di tecnologia e design al più alto livello mondiale proposti dagli espositori.
Su 16.495 mq di superficie netta espositiva, ovvero l'intero Quartiere Fieristico con il nuovo padiglione 10, ben 612 espositori sono stati protagonisti della manifestazione, con una presenza estera del 30% da 33 paesi: più  numerose sono state le aziende tedesche, seguite da quelle di Spagna, Turchia e Austria. Altissimo anche il tasso di internazionalità dei visitatori, il 37% proveniente da 104 Paesi: un record assoluto per il Salone di Pordenone.
Questi dati confermano Sicam nel suo posizionamento d’eccellenza in ambito internazionale, consolidato ormai da anni, quale punto d’incontro della produzione di componentistica ed accessoristica ai massimi livelli.
Tra i paesi esteri presenti in visita, dopo la Germania, che come sempre ha rappresentato il bacino d’utenza più elevato, nei giorni scorsi sono stati i buyers cinesi a crescere moltissimo e a collocarsi al secondo posto in graduatoria, a conferma del crescente interesse che Sicam muove nei mercati asiatici. A seguire tra gli stranieri troviamo la Spagna, l’Ucraina e la Russia, e poi via via la Slovenia, la Francia, la Croazia e la Gran Bretagna, oltre una forte presenza dal nord America.

 

Decima edizione di Sicam: una crescita costante e omogenea


Con la soddisfazione di aver tagliato il traguardo dei dieci anni con una crescita costante e omogenea, il patron della manifestazione Carlo Giobbi ha dichiarato:  “E’ una tappa importante per noi perché certifica in sostanza il posizionamento di Sicam ai vertici internazionali di settore, dopo un percorso che non è sempre stato agevole ma che ha visto il Salone consolidarsi progressivamente grazie alle conferme degli operatori di tutto il mondo, sia in esposizione che in visita. Quella di Pordenone è diventata ormai una data fissa per incontrare ogni anno i più importanti decisori d’acquisto e per presentare a designers e architetti di tutto il mondo le novità in fatto di design, di materiali e di tecnologie per orientare le scelte della stagione successiva”.
Con questa decima edizione si conferma il trend di crescita e si conferma anche il successo di un format molto ben consolidato, che si avvale di un ambiente speciale dall'atmosfera elegante e rilassata: un “unicum” da sempre molto apprezzato dagli operatori in fiera.
Non per niente Sicam è tra le manifestazioni che presentano il più alto grado di fidelizzazione tra i suoi espositori: sono oltre cento le aziende, italiane e straniere, che hanno preso parte a tutte queste dieci edizioni del Salone e più del 90% delle aziende che avevano partecipato a Sicam 2017 avevano già riconfermato la loro presenza a dicembre 2017.
Novità positiva dell’edizione del “Decennale” di Sicam è stata rappresentata da un'efficace integrazione con il territorio, resa possibile quest’anno dalle convenzioni stipulate con ATAP per agevolare gli operatori presenti in città nei loro spostamenti e con Ambiente e Territorio, che ha assicurato sconti particolari nei negozi di Pordenone agli operatori presenti per il Salone.
L’appuntamento per  la prossima edizione di Sicam è già fissato per ottobre del prossimo anno: da martedì 15 a venerdì 18.

 

Tags


Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI