Certificazione “Origine Italiana del mobile”: il marchio di riferimento per l’arredo italiano

Lo strumento del Cosmob qualifica e valorizza il prodotto d’arredo Made in Italy

marchio Cosmob “Origine italiana del Mobile”

Condividi sui social

Da sempre il Made in Italy è sinonimo di qualità, creatività e di sapienza artigianale e produttiva, in grado di combinare armoniosamente innovazione e rispetto per la tradizione. Il valore del Made in Italy rappresenta un importante elemento che determina un vantaggio competitivo sui mercati internazionali specialmente per le piccole e medie imprese del sistema arredo.
Questo valore è stato reso oggettivo grazie alla norma UNI 11674:2017 “Mobili – Requisiti per la determinazione dell’origine italiana dei mobili” pubblicata il 2 marzo 2017. Secondo la norma due sono gli importanti requisiti che devono essere soddisfatti:

Requisiti di processo: in base ai quali le fasi significative (le lavorazioni per realizzare i semilavorati e il prodotto finito, l’assemblaggio finale ed il confezionamento) devono essere svolte sul territorio italiano;
Requisiti di prodotto: i prodotti finiti devono garantire i requisiti minimi di sicurezza, resistenza e durabilità in accordo alle norme tecniche pertinenti (come specificate dalla norma UNI 11674).


 
La certificazione Cosmob Qualitas Praemium


Cosmob, laboratorio di analisi, prove e certificazione per il settore legno-arredo, riconosce da sempre l’importanza dell’origine italiana del mobile e proprio per questo si pone a fianco delle aziende che intendono valorizzare la propria produzione attestando provenienza e qualità italiana dell’arredo Made in Italy.
Con la certificazione Cosmob Qualitas Praemium “Origine Italiana del Mobile”, Cosmob ha definito uno specifico schema di certificazione che permette alle aziende produttrici di ottenere un vantaggio competitivo e al contempo di fornire una garanzia al consumatore finale nell’ottica di una maggiore trasparenza e affidabilità del prodotto.
In conformità alla normativa UNI 11674, lo schema di certificazione si applica alle seguenti tipologie di arredo:
• domestico e collettività (sedute, tavoli, mobili contenitori, letti e materassi);
• ufficio (sedute da lavoro, scrivanie, mobili contenitori, schermi divisori);
• scolastico (sedute, banchi, lavagne);
• infanzia (culle, box, lettini e letti a castello, fasciatoi).


Il marchio “Origine Italiana del Mobile”


Fulcro dello schema di certificazione è il marchio Cosmob Qualitas Praemium “Origine Italiana del Mobile”, uno strumento che qualifica e valorizza il prodotto d’arredo Made in Italy.
Ad oggi sempre più aziende leader italiane del settore scelgono Cosmob per certificare la qualità delle proprie produzioni, frutto delle migliori competenze in termini di design italiano ed originalità. Da parte sua il centro tecnologico di Pesaro continua a promuovere i valori del Made in Italy per contribuire alla valorizzazione dei prodotti, anche attraverso l’impegno nelle commissioni tecniche normative, per poter ampliare i campi di applicazione della norma UNI 11674 a tutte le produzioni italiane del mondo dell’arredo.

 


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati