Presentata la 14ª edizione del Cosentino Design Challenge

Il concorso internazionale si rivolge agli studenti di design e architettura di tutto il mondo

Presentata la 14ª edizione del Cosentino Design Challenge

Condividi sui social

Anche quest'anno Cosentino, azienda spagnola leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell’architettura e del design, promuove il Cosentino Design Challenge (CDC), il concorso internazionale che si rivolge agli studenti di design e architettura di tutto il mondo.  
Giunto alla sua quattordicesima edizione, il Cosentino Design Challenge è diventato ormai punto di riferimento per l’architettura e il design internazionali e vede infatti la partecipazione di numerose scuole e università di tutto il mondo.
Obiettivo dell'azienda è quello di offrire alle future generazioni di architetti e designer di entrare in contatto e conoscere i materiali e i prodotti Cosentino che, un domani, potranno impiegare nei loro progetti lavorativi.
La presentazione della nuova edizione del concorso si è svolta, durante la Settimana dell’Architettura 2019, presso il Cosentino City di Madrid e ha visto la partecipazione di alcuni rappresentanti di Cosentino, di professionisti del design e dell’architettura, di riviste specializzate oltre che di studenti e docenti di alcune delle 31 scuole e università nazionali e internazionali partner dell’iniziativa.  Vanessa Feo, responsabile della comunicazione internazionale del Gruppo Cosentino, e Ricardo Santonja, che ha collaborato all’iniziativa sin dagli esordi, hanno illustrato tutti i dettagli della nuova edizione. L'evento è stato anche l'occasione per la consegna dei premi ai vincitori della passata edizione del Cosentino Design Challenge.

 

I temi del Cosentino Design Challenge 14


Come al solito due sono le categorie di partecipanti alla Cosentino Design Challenge: Architettura e Design.
Quest’anno, per la categoria Architettura, Cosentino propone lo sviluppo di un progetto sul tema “Cosentino e abitare lo spazio urbano (street room)”.
Per la categoria Design, gli studenti saranno invece chiamati a riflettere su “Cosentino e le tradizioni locali: artigianato contemporaneo”.
Per quanto riguarda le fasi di ricerca e sviluppo, Cosentino lascia agli studenti la massima libertà; unica condizione è quella di includere nel progetto uno dei suoi materiali innovativi, a scelta tra i quarzi Silestone®, le superfici ultracompatte Dekton® o i graniti naturali Sensa by Cosentino®, caratterizzati da un’esclusiva protezione anti-macchia.
Le candidature sono aperte fino all'1 giugno 2020 e tutti i progetti dovranno pervenire in formato digitale attraverso il sito ufficiale del concorso www.cosentinodesignchallenge.org.
La giuria renderà pubblici i risultati nel giugno 2020 e, per ciascuna categoria, proclamerà tre vincitori che si aggiudicheranno un premio di 1.000 €, e tre menzioni speciali.

 


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati