CERCA NEL PORTALE

“Campus” e “Smart&Human Factory”: due importanti iniziative di SCM Group

Il nuovo Centro di formazione di SCM Group e la fabbrica intelligente

“Campus” e “Smart&Human Factory”: due importanti iniziative di SCM Group

SCM Group, leader mondiale nelle tecnologie per la lavorazione di numerosi materiali e nei componenti industriali, ha dato vita a due importanti iniziative: l'inaugurazione del progetto “Campus”, nuovo Centro di formazione del gruppo e l’Open House “Smart&Human Factory”, dedicato alla fabbrica digitale e intelligente, integrata da robot industriali e collaborativi.
Campus è stato inaugurato lunedì 28 gennaio, nella nuova sede di Villa Verucchio (Rimini), alla presenza delle principali autorità istituzionali e rappresentanze del mondo della formazione scolastica, professionale e universitaria. Campus vuole essere la risposta concreta alle continue sfide tecnologiche e formative che interessano oggi l’industria manifatturiera sviluppando la competenza più evoluta per trasmetterla ai professionisti di oggi e di domani in tutto il mondo. Campus nasce quindi con lo scopo di coordinare e promuovere tutte le attività volte a sviluppare le competenze professionali, tecniche, gestionali e manageriali delle 4.000 persone che oggi lavorano per il gruppo nei tre grandi poli produttivi in Italia e nelle oltre venti filiali all’estero.
Altro importante obiettivo di Campus è quello di contribuire a sviluppare competenze che favoriscano l’innovazione tecnologica dei vari settori in cui operano le società del gruppo: dall’industria del mobile all’edilizia, dall’automotive all’aerospaziale, dalla nautica alla lavorazione delle materie plastiche.
Questo centro vuole porsi inoltre come un interlocutore di riferimento per le Scuole secondarie, le Università, i vari Enti di formazione professionale e Business Schools con cui Scm Group collabora in Italia e all’estero per progetti di alternanza scuola-lavoro, tirocini e iniziative di formazione congiunte mettendo a disposizione l’alta tecnologia dei suoi macchinari ed il know-how dei propri professionisti.

 

Migliaia di presenze per la fabbrica “smart” di Scm

 

Oltre 2500 visitatori, provenienti da tutto il mondo, hanno affollato dal 31 gennaio al 2 febbraio il Technology Center di Scm nella sede centrale di Rimini, per l’Open House “Smart&Human Factory”.  L’evento ha mostrato la fabbrica intelligente del futuro per l’industria del legno, integrata da robot industriali e collaborativi, una fabbrica all’avanguardia, dove le tecnologie Scm di ultima generazione sono integrate da robot industriali antropomorfi, addetti alle attività più pesanti; robot collaborativi, che lavorano al fianco degli operatori in totale sicurezza e senza barriere.
All’interno del Technology Center di Scm, allestito per l’occasione con oltre cinquanta soluzioni esposte e in lavorazione, il pubblico ha potuto entrare nel vivo della “Smart&Human Factory” che in  tre giornate ha lavorato quasi un migliaio di pannelli per produrre in tempi record quattro differenti tipologie di mobili.
"L’Open House – ha spiegato il Direttore Divisione SCM Luigi De Vito – è stato un importantissimo momento di incontro diretto con i nostri clienti per far loro vivere in prima persona le principali innovazioni della fabbrica del futuro. In queste giornate sono state mostrate le nuove frontiere dell’automazione, senza però dimenticare il fattore umano, come indica il titolo ‘Smart&Human Factory’: la forza di Scm di essere non solo un fornitore, ma un partner pronto a sostenere i propri clienti nel loro business e ad accompagnarli in modo concreto nell’era dell’industria 4.0 senza mai lasciarli soli”.

Tags

Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI
Ottimi risultati per le tecnologie per il legno nel terzo trimestre 2017 10130

L'indagine congiunturale effettuata da Acimall registra risultati molto positivi per il terzo trimestre 2017 con una crescita degli ordini del 42,9 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Indagine congiunturale Acimall: positivo anche il quarto trimestre 2017 10169

Dai dati emersi dall'indagine congiunturale relativa al quarto trimestre 2017 di Acimall e dai preconsuntivi 2017 si evidenziano risultati positivi.

Greda: macchine per la lavorazione del legno sempre più evolute e sofisticate  10174

Greda presenterà a Xylexpo molte novità importanti, risultato del suo impegno tecnologico e progettuale secondo la logica “Industria 4.0”