Greda: macchine per la lavorazione del legno sempre più evolute e sofisticate

Soluzioni personalizzate per migliorare le capacità produttive

Greda: macchine per la lavorazione del legno sempre più evolute e sofisticate

Condividi sui social

Dal 1981 Greda propone soluzioni personalizzate per migliorare le capacità produttive di ogni cliente, garantendo al tempo stesso efficienza, versatilità di produzione ed elevata qualità del prodotto finito. L’azienda di Mariano Comense offre una vasta gamma di centri di lavoro a controllo numerico per la lavorazione non solo del legno massello, ma anche del pannello; soluzioni che vengono utilizzate per la lavorazione di sedie, tavoli, letti, mobili, porte, finestre, scale, strumenti musicali, componenti per l'arredamento in genere, ma anche case prefabbricate ed edilizia in legno in genere.
Nel settembre scorso Greda si è trasferita nella nuova sede di Via Vivaldi, sempre a Mariano Comense, un capannone di proprietà completamente ristrutturato di oltre 3.500 metri quadrati dove sono stati riuniti tutti i reparti produttivi e gli uffici amministrativi e commerciali. Una razionalizzazione indispensabile in una stagione di grande fermento per l'azienda, che sta raccogliendo i frutti del proprio lavoro e dell'impegno sul fronte commerciale e che la proietta verso  un ciclo economico espansivo.

 

Greda a Xylexpo 2018


Xylexpo, la Biennale mondiale delle tecnologie per la lavorazione del legno e dei componenti per l'industria del mobile,  sarà l’evento di punta del 2018 per Greda che presenterà novità importanti, risultato del suo impegno tecnologico e progettuale.
“Xylexpo per noi è un appuntamento molto importante, la vetrina in cui ci presentiamo al meglio, dove sentiamo più forte l’essere parte di quel “Made in Italy” che è uno dei nostri biglietti da visita più efficaci” afferma Marianna Daschini, contitolare con il fratello Piero di Greda.
“Il 2017 è stato per noi un anno molto intenso. C’è una precisa evoluzione in atto: i clienti chiedono macchine sempre più evolute e sofisticate. Abbiamo maggiori richieste per le nostre soluzioni dotate di aggregati e sistemi di carico e scarico che permettono di lavorare con il minimo presidio da parte dell’operatore. E’ una nicchia di mercato ogni giorno più rilevante, diventata una parte sostanziale del nostro business, grazie anche al fatto che negli ultimi anni abbiamo intercettato questa tendenza, progettando soluzioni ottimali per i comparti a cui ci rivolgiamo. A ciò si aggiunge che sono sempre più numerosi i produttori di mobili che decidono di arricchire i propri arredi con particolari in legno massiccio ed elementi torniti”.
Macchine più performanti e al contempo estremamente semplici da usare, il tutto in piena logica “Industria 4.0”, elemento diventato oramai un pre-requisito sia dal punto di vista delle prestazioni che della possibilità di accedere a finanziamenti e incentivi all’innovazione.

 


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati