CERCA NEL PORTALE

Thermofresh di Pelma

Un materiale innovativo per i talenti del design

Thermofresh di Pelma

Un materiale innovativo per i talenti del design. Il Poliuretano Thermofresh di Pelma partecipa alla seconda edizione di MCI contest, concorso aperto a studenti e professionisti incentrato sull’innovazione materiale negli ambiti del design, dell’ingegneria, dell’architettura e della moda, organizzato da Material ConneXion Italia e Wired. Thermofresh è uno dei sette prodotti innovativi e sostenibili selezionati dagli esperti della library di Material ConneXion Italia che i giovani designers potranno utilizzare per i loro progetti creativi. Il tema del concorso, presentato in anteprima al WiredNextFest, festival dell’innovazione organizzato da Wired e dal Comune di Milano presso il Museo di Storia naturale, è “Concept e idee per l’applicazione di materiali innovativi e sostenibili”. I partecipanti dovranno sviluppare un progetto inedito che preveda l’applicazione di uno o più materiali tra quelli selezionati da Material ConneXion Italia.
I concept dovranno evidenziare al meglio come le potenzialità offerte dal materiale possano essere sfruttate in modo intelligente, creativo, responsabile dal punto di vista dell’impatto ambientale e anticonvenzionale. Le altre aziende italiane che partecipano al MCI Contest sono: Arpa Industriale, Attilio Imperiali, DUNA-Corradini, Favini, Legnopan, M.M. Grigliati. Frutto di studi, condotti dall’Università di Bologna e dai laboratori Pelma, Thermofresh è l’innovativo poliuretano espanso con iniezione di microcapsule capaci di assorbire il calore proveniente dal corpo umano. La sua rivoluzionaria capacità è data dalle PCM, microcapsule in grado di assorbire calore, che riescono ad abbassare la temperatura superficiale corporea in un intervallo compreso tra i 2 e i 4 gradi centigradi. Il poliuretano Thermofresh si distingue anche per la sua caratteristica igienica attraverso lo speciale trattamento Ultrafresh che, a differenza di altri prodotti batteriostatici presenti sul mercato, sfrutta la naturale capacità dell’argento di resistere alla proliferazione di batteri, una tra le cause primarie di asma e malattie allergiche, e muffe, la principale causa del cattivo odore e della degradazione.

Tags


Richiedi informazioni a Pelma S.p.A.
Privacy
Policy sulla privacy e trattamento dei dati personali
Sicurezza
Campi obbligatori
Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI