CERCA NEL PORTALE

LG Hausys e HI-MACS® al Fuorisalone con la mostra “Collaboration Elements”

La pietra acrilica naturale in grado di assumere qualsiasi forma

LG Hausys e HI-MACS® al Fuorisalone con la mostra “Collaboration Elements”

Concepita e prodotta da LG Hausys, HI-MACS® è una pietra acrilica naturale in grado di assumere qualsiasi forma. E' un materiale che si presta a infinite applicazioni su superfici e rivestimenti ed è una vera e propria fonte di ispirazione per la creatività dei designer di tutto il mondo. Proprio al Fuorisalone di Milano, in uno spazio all’interno del SuperDesign Show, al Superstudio Più di via Tortona, avrà luogo la mostra “Collaboration Elements” dove verranno presentati i progetti di Alessandro Mendini e Stefano Giovannoni, ma anche di Karim Rashid, Marcel Wanders e Ben van Berkel. Si tratta delle loro personali interpretazioni dei concetti di ‘pattern’, ‘spazio’ e ‘progetto’ che ripropongono le loro collaborazioni con LG Hausys, avvenute negli anni in maniera differente, attraverso un cosmo di colori, forme e, ovviamente, materie. Per delineare un percorso cronologico, alla ricerca di un fil rouge in grado di evidenziare i cambiamenti delle tendenze e degli stili negli anni, LG Hausys ricreerà una ‘foresta’ di colonne in HI-MACS®, ognuna delle quali assegnata a uno dei progettisti. Attorno, poi, un’involucro di specchi in grado di riflettere lo spazio all’infinito, annullando completamente qualunque confine tra concreto e astratto, passato e futuro. DECO Benif, Wallcovering, Flooring, Automotive Leathere, ma soprattutto HI-MACS®: cinque materiali per usi differenti, ma che hanno la capacità di rivolgersi contemporaneamente alle aziende e ai progettisti di interni e di prodotto, così come alle realtà di progettazione di allestimenti e shopfitting. HI-MACS®, protagonista degli spazi LG Hausys degli ultimi anni, presenterà per l’occasione Lucia, la nuova collezione 2016 con cinque colori tre dei quali firmati proprio dal designer Marcel Wanders. La mostra “Collaboration Elements” è curata da Sung-Hee Park.

 

 

Tags


Condividi sui social


ARTICOLI CORRELATI