SCM a Xylexpo 2018: grande successo per il nuovo sistema IoT per l’Industria 4.0

Il Gruppo si è aggiudicato anche tre premi agli XIA – Xylexpo Innovation Awards

SCM a Xylexpo 2018: grande successo per il nuovo sistema IoT per l’Industria 4.0

Condividi sui social

SCM, gruppo leader in Italia e in Europa per la sua ampia gamma internazionale di tecnologie per la lavorazione del legno e per la sua capacità di fare innovazione e scuola, ha festeggiato un'edizione di Xylexpo più che positiva.
Lo stand di SCM con i suoi oltre 3.000 metri quadrati, multimediale e di grande impatto, si è confermato tra i più visitati da professionisti internazionali, esperti e giornalisti del settore e tra i principali poli d’attrazione della manifestazione che si è svolta alla Fiera di Milano Rho dall’8 al 12 maggio.  In forte aumento gli ordini, le trattative e i contatti che hanno riguardato circa 500 clienti, per metà italiani e metà stranieri, con una maggioranza di russi e francesi,  per un volume d’affari atteso pari, complessivamente, ad almeno 30 milioni di euro.

 

Soluzioni tecnologiche all'avanguardia


Punto focale dello stand SCM soluzioni tecnologiche agili, integrate, facili da gestire e controllare, in grado di adattarsi a cambiamenti anche imprevedibili della domanda finale. Si inserisce in questo scenario la piattaforma di soluzioni digitali Maestro Digital System e, in particolare,  l’innovativa soluzione IoT di SCM Maestro connect. Questa soluzione, in risposta alle esigenze dell’Industria 4.0, sfrutta le potenzialità del concetto di “Internet of Things” per creare un sistema di raccolta e analisi dei dati provenienti dalle macchine SCM in grado di monitorare e ottimizzare sempre di più i processi produttivi, offrendo da una parte il pieno controllo delle performance produttive da parte del cliente e dall'altra una serie di micro-servizi quali ad esempio una manutenzione tempestiva e intelligente e una gestione ottimizzata dei ricambi. I visitatori di Xylexpo hanno potuto scoprire dal vivo anche le potenzialità dei nuovi centri di lavoro IoT equippable, come accord 42 fx, che ha richiamato grande interesse da parte dei serramentisti e dei produttori di porte e scale, e morbidelli m220, esclusivo centro di lavoro per la foratura e fresatura di pannelli per mobili.

 

Premiata l'innovazione


Nell'ambito di Xylexpo 2018 SCM ha ricevuto ben tre premi all'innovazione, tre XIA – Xylexpo Innovation Awards 2018; l'importante riconoscimento è andato a tre tecnologie molto diverse tra loro a testimonianza di come SCM sia un punto di riferimento per tutto il settore, dalla falegnameria alla grande industria.
Nella categoria “Utensili” si è classificato primo il gruppo combinato intestatore-arrotondatore della minimax me 35 apprezzato per la capacità di “unificare le funzioni di intestatura e arrotondatura, eseguite con un unico utensile, permettendo lo sviluppo di macchine con limitato ingombro”, come si legge nelle motivazioni della giuria. Una tecnologia che fa di questa bordatrice una macchina unica per la falegnameria artigiana.
Per la sezione “Finitura” è stato premiato il gruppo operatore sgorbiatore SCM per effetti tridimensionali unici di finitura su pannelli.
Terza tecnologia premiata Maestro smartech, tra le soluzioni più innovative della piattaforma “Maestro Digital Systems”, per la sua capacità di offrire “assistenza tramite connessione remota e interazione diretta tra utente finale e tecnici esperti residenti in sede centrale, anche attraverso smart glasses”.
“Siamo fortemente soddisfatti di questa 26esima edizione di Xylexpo: è stata per noi un’occasione per affermare ancora una volta la nostra posizione di leadership globale e, al contempo, per valorizzare la nostra forte partnership con l’Italia e l’Europa”, ha commentato Luigi De Vito, SCM Division Director. “Con i tre premi degli XIA – Xylexpo Innovation Awards abbiamo dimostrato come la nostra tecnologia manifatturiera sia non solo una eccellenza riconosciuta in tutto il mondo, ma anche il principale punto di riferimento in termini di innovazione nella intera filiera legno. Siamo sicuri che i contatti raccolti in fiera daranno un ulteriore impulso al nostro mercato, che anche in questi primi mesi del 2018 continua a registrare una crescita a doppia cifra”.

 


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati