imm cologne 2020: tutte le tendenze per il futuro dell'abitare

Il nuovo layout punta ad una migliore organizzazione delle aree tematiche

imm cologne 2020: tutte le tendenze per il futuro dell'abitare

Condividi sui social

L'anno fieristico si apre, come tradizione, con imm cologne, la fiera tedesca dedicata all’arredamento, che si svolge a Colonia dal 13 al 19 gennaio 2020. Uno dei più importanti appuntamenti del settore, imm cologne presenta le tendenze e le novità da tutto il mondo in tema di arredamento, approfondisce i temi economici e dà avvio al business per i mesi a venire.
La manifestazione è infatti un appuntamento fondamentale per i più importanti decision maker di tutti i mercati internazionali e dell'intero settore dell'interior design.
Sono previsti circa 1.200 espositori, di cui il 78% internazionali; forte come al solito la presenza dell'Italia con circa 90 aziende, eccellenze del “made in Italy” che proporranno a Colonia le loro novità. Tra loro figurano nomi di spicco come Baxter, Cassina, Cattelan, Edra, Gallotti & Radice, Giorgetti, Flexform, Knoll International, Lapalma, Lema, Minotti, Molteni, Natuzzi, Riva 1920.

 

imm cologne 2020: un nuovo layout


L'edizione 2020 di imm cologne vede un nuovo layout che punta ad una migliore organizzazione delle aree tematiche permettendo una visita più organica ed efficace da parte degli operatori del settore e consumatori. Da quest'anno saranno due i poli di attrazione: dopo il successo ottenuto dal segmento Pure, introdotto qualche anno fa per dare più visibilità alla fascia top di gamma e di design, si inserisce il nuovo segmento Home, che raggruppa tutte le proposte per la casa e sarà suddiviso in tre aree Home Sleep, Home Scenes e Home Settings.
Il segmento Pure sarà ospitato nei padiglioni 11, 3, 2 e 4.2 e sarà suddiviso in Pure Atmospheres,  collocazione privilegiata dei più importanti brand del design, Pure Editions, vetrina per brand creativi che presentano arredi e concetti visionari, e Pure Architects, uno strumento per il lavoro creativo di architetti e progettisti d'interni alla ricerca di tappeti, tessuti, pavimentazioni, arredo bagno, illuminazione e rivestimenti.
Il segmento Home occuperà la parte nord del quartiere fieristico con i padiglioni 10, 9, 8, 7, 6, 5 e 4.1 e, come abbiamo detto, vedrà la presenza di tre aree: Home Sleep, al padiglione 9, presenta tutte le novità dedicate al sonno di qualità, proponendo tutte le nuove soluzioni in materia di materassi, sistemi letto, letti boxspring, materassi ad acqua, biancheria da letto e accessori decorativi; Home Scenes, distribuita nei padiglioni 5.2, 6, 10.1 e 10.2, offre una ricchissima panoramica sulle ultime tendenze e innovazioni nel settore dell'arredamento d'interni con sedute, poltrone, divani, divani trasformabili, letti, mobili da soggiorno e scaffalature;  Home Settings, infine, collocata nei padiglioni 4.1, 5.1, 5.1, 5.2, 7 e 8, propone soluzioni d'arredo intelligenti per ambienti giovani, di facile assemblaggio e dall'ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

"Future of Living" al centro degli eventi collaterali


"Future of Living" è il tema centrale dell'ampio programma di eventi in programma per imm cologne 2020. Anche quest'anno ci sarà l'installazione "Das Haus", affidata al team di design spagnolo MUT Design, invitato a progettare l'abitazione ideale. Lo studio spagnolo per la sua interpretazione trae ispirazione dallo stile di vita mediterraneo, dalle case spagnole che ruotano intorno al patio, dove spazio interno ed esterno interagiscono, per creare un ambiente fluido e contemporaneo.
Il “Pure Talents Contest 2020” vedrà la selezione di 20 idee per gli stili di vita di domani proposte da 20 giovani designer mentre la mostra “Let’s be smart – Smart Village“ dedicherà i suoi 800 metri quadrati di spazio espositivo a illustrare nuove tecnologie, ambienti di vita intelligenti per le famiglie e concetti di micro-vita sostenibili.


TAGS


Condividi sui social

Articoli correlati