Skin interzum forum italy Skin interzum forum italy

Ferramenta per mobili, imbottito, cucina, rivestimenti e sistemi per l'arredamento.

Furnishing Idea è il portale dedicato all’industria del mobile e dell’arredamento, ideato per mettere in comunicazione diversi professionisti come architetti, designer, falegnami, mobilieri e aziende produttrici attive sul mercato del mobile che rappresentano il punto di riferimento in termini di innovazione e qualità del prodotto offerto. D’altra parte, il portale ha lo scopo di fornire un valido servizio informativo incentrato su prodotti, progetti, eventi e fiere e tutto ciò che ruota attorno al mondo dei componenti, semilavorati ed accessori per l’industria del mobile.

 

Il portale è articolato in diverse sezioni in cui è possibile esplorare i diversi prodotti in base alle diverse categorie, mettersi in contatto con le aziende produttrici, scaricare i cataloghi per rimanere al passo con le tendenze di settore e guardare i video delle interviste rilasciate dai migliori professionisti e produttori.

 

Nella sezione articoli vengono proposte tutte le informazioni riguardanti le più innovative tecnologie di prodotto, come materiali per mobili, accessori e sistemi per mobili, macchinari per mobili, ferramenta per mobili, fabbricati dalle aziende produttrici che vantano una solida esperienza nel campo. Nella sezione aziende vi è invece una panoramica sulle aziende produttrici iscritte al nostro portale, divise per categoria di prodotti, in cui è possibile mettersi in contatto per qualsiasi richiesta. Il nostro portale ha anche previsto una apposita sezione cataloghi per permettere ai professionisti e agli operatori di settore di visionare in modo pratico tutti i cataloghi relativi ai diversi prodotti (ferramenta per mobili, materiali per imbottitura, vernici per mobili, etc.). Inoltre, per consentire una facile consultazione dei prodotti il nostro portale ha riservato una sezione prodotti, organizzata per categorie, in cui è possibile informarsi sulle caratteristiche tecniche, i materiali e le funzionalità di ogni prodotto. La sezione video, invece, presenta numerose video interviste rilasciate dai professionisti e dalle aziende produttrici che riportano novità, approfondimenti e contenuti informativi sulle migliori tecnologie di settore.

 

In più, per tenerti costantemente informato puoi anche consultare la nostra sezione Journal che contiene tutti i magazine Furnishing Idea dedicati all’ industria del mobile e dell’arredamento, come ad esempio l’edizione dedicata al Sicam o all’Interzum, due delle più importanti fiere di settore. I magazine possono essere consultati dal portale oppure comodamente scaricabili in formato pdf. 

 

Grazie alla fiducia riposta in noi da molte aziende produttrici il nostro portale è oggi riconosciuto sia a livello nazionale che a livello internazionale. Infatti, al suo interno sono già presenti molte realtà aziendali di settore riconosciute e affermate su scala internazionale, tra le quali vi è il gruppo AIPEF (Aziende Italiane Poliuretani Espansi Flessibili) che si occupa di promuovere l’informazione scientifica sull’utilizzo del poliuretano espanso flessibile nei settori in cui trova impiego.

Il Gruppo IMQ ha avviato il progetto di fusione di  ICILA S.r.l. a CSI S.p.A., entrambe società del Gruppo, che vedrà la sua conclusione nel mese di marzo. Una decisione che va a proseguire il cammino di potenziamento intrapreso negli ultimi mesi dal Gruppo e avviato lo scorso giugno con l’acquisizione e l’incorporazione della società Prototipo Technologies specializzata nel settore automotive. La fusione vede da una parte ICILA S.r.l., società del Gruppo specializzata nella certificazione dei sistemi di gestione nei settori del legno, della carta, dell’arredo, della catena di custodia e in quello della certificazione forestale, e dall’altra CSI S.p.A., società  specializzata in testing e certificazioni, verifiche su prodotti e materiali. 
“La fusione di ICILA in CSI” - ha dichiarato Giorgio Scanavacca presidente del Gruppo IMQ al quale appartengono le due società - “è stata voluta con due obiettivi in particolare: razionalizzazione e potenziamento. Razionalizzazione nella gestione delle società, con i conseguenti vantaggi in termini di ottimizzazione delle risorse e snellimento delle procedure; potenziamento in termini di servizi offerti alle aziende clienti delle rispettive società e del Gruppo IMQ più in generale”. 
A beneficiare dei vantaggi derivanti dalla fusione saranno in particolare le imprese del settore legno-arredo. Queste infatti, oltre a poter sempre usufruire del marchio ICILA - che continuerà a mantenere la sua valenza sul mercato, potranno giovare di un incremento nei supporti e nella fornitura di servizi. Questo sarà possibile grazie all’integrazione delle competenze sviluppate da ICILA nella certificazione dei sistemi qualità, di certificazione ambientale e della salute e sicurezza dei lavoratori e nella certificazione della gestione della catena di custodia e forestale, alle competenze maturate da CSI nel testing sui materiali e sulle normative internazionali. Le imprese avranno la possibilità di avvalersi di un interlocutore unico, in grado di rispondere a tutte le loro esigenze in termini di certificazioni di sistemi e prodotti, verifiche della conformità dei materiali, soddisfazione dei requisiti legislativi - anche ai fini dell’esportazione. Ma non solo. Come sottolineato da Marina Crippa, Direttore Generale ICILA “fondersi in CSI apporterà notevoli benefici quali l’ampliamento della gamma dei servizi e dei supporti offerti. Ma soprattutto, l’ampliamento del portafoglio servizi da proporre ai propri clienti e al mercato comporterà, per noi, la possibilità di seguire progetti di sviluppo di più ampio respiro e, per le aziende clienti, un supporto ancora più puntuale e personalizzato secondo le loro esigenze”. 
ICILA ad oggi è una realtà di 13 dipendenti e una media di 200 certificati emessi annualmente. Con la fusione in CSI, il trasferimento degli uffici a Bollate - all’interno della struttura CSI e il conseguente potenziamento del portafoglio dei servizi offerti al mercato, l’obiettivo è quello l’ incremento del fatturato nel settore delle certificazioni. 
Soddisfazione per l’operazione è stata espressa anche da parte di Raoul Gatti, Amministratore Delegato di CSI che ha voluto rimarcare alcuni principi distintivi delle società del Gruppo IMQ. “L’operazione consentirà di incrementare le forze consolidando i principi che, da sempre, hanno guidato l’operato delle società facenti parte del Gruppo: conoscenza, competenza, specializzazione e attenzione al cliente, la cui soddisfazione verrà costantemente perseguita”.